Per iscriversi all’Albo delle Imprese categoria Lavori cosa bisogna fare?

Bisogna presentare l’istanza (brevi manu al Protocollo Generale di Ateneo di Piazza S. Pugliatti, 1 oppure via pec all’indirizzo protocollo@pec.unime.it) in conformità alla modulistica reperibile sul sito dell’Università degli Studi di Messina: www.unime.it nella sezione “Gare e Appalti”.
Nel form di ricerca, dentro il campo “Oggetto” digitare “elenco imprese” e tasto “Applica”. A questo punto sotto il titolo Avviso Revisione Elenco Imprese Categoria Lavori sarà possibile trovare, nella sezione “Allegati”, la modulistica e l’elenco delle ditte già iscritte, che viene aggiornato con cadenza quadrimestrale. I termini per la presentazione dell’istanza di iscrizione sono sempre aperti.

http://www.unime.it/it/ateneo/gare-dappalto-di-forniture-servizi-e-lavori

Consegna documenti brevi manu e orario ricevimento

Orari di apertura sportello accettazione documenti del Protocollo Generale d’Ateneo:

Orario di Apertura
Martedì e giovedì dalle ore 9,00 alle 12,30 e dalle ore 15,00 alle 16,30;
Lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9,00 alle 12,30
presso l’U.op. Protocollo Generale, Gestione Documentale (Piazza Pugliatti 1 – piano terra).

Informazioni per l’esercizio del diritto di accesso civico

Le richieste di accesso civico, indirizzate al Direttore Generale, possono essere spedite per posta, consegnate a mano presso il Protocollo generale oppure  inviate tramite posta elettronica  e posta elettronica certificata.
Il titolare del potere sostitutivo, in caso di mancata risposta, è il Rettore dell’Ateneo.

La richiesta può essere inviata tramite:

– Posta  ordinaria:  Università degli Studi di Messina, Piazza Pugliatti, 1, 98122 Messina

– Posta elettronica certificata:   protocollo@pec.unime.it

– Consegna a mano presso il Protocollo Generale, Piazza Pugliatti 1, Messina

Dove vengono pubblicati gli atti di gara?

L’indirizzo del sito è: www.unime.it.

Scorrendo verso il basso, nella banda di colore grigio cliccare su “Gare e Appalti”.

Se si conosce il CIG della procedura:

cliccare su “seleziona l’elenco per cig” e digitare nell’apposito spazio il codice CIG e poi tasto “Applica”.

Se non si conosce il CIG:

nel form di ricerca , dentro il campo “Oggetto” digitare una parola “chiave”( quella cioè più indicativa ed attinente) e poi tasto “Applica”.

A questo punto in entrambi i casi comparirà la denominazione completa della procedura di gara, cliccare sopra per trovare le varie sezioni: Avvisi, Allegati, Faq, Dettaglio Gara, Commissioni.

In ogni sezione sono presenti i dati necessari per:
– la partecipazione alla procedura (documentazione amministrativa ed elaborati tecnici),
– la conoscenza delle risposte della stazione appaltante alle richieste di chiarimenti da parte degli operatori economici,
– l’utilizzo della modulistica che facilita l’operatore e riduce al minimo qualunque tipo di errore nella compilazione dell’istanza di gara,
– la conoscenza dei curricula dei Componenti delle Commissioni Giudicatrici, scelti tra i soggetti dotati di requisiti di compatibilità e moralità, nonché di comprovata competenza e professionalità nello specifico settore a cui si riferisce l’appalto,
– l’aggiornamento sullo stato dei lavori della Commissione di gara,
– le informazioni relative alle ammissioni ed esclusioni operate dalla Commissione, agli esiti di gara e ad ogni altro provvedimento di cui la legge prevede la pubblicazione.